Predazione da lupo in Val Venegia - Paneveggio

Sono recentemente apparse sui quotidiani locali notizie contrastanti  in riferimento alla predazione di alcuni capi di pecora in val Venegia - Paneveggio.
Si conferma che la stessa è da attribuire, con alta probabilità, al lupo, in relazione alla dinamica della predazione stessa ed ai segni rinvenuti sulle carcasse dal personale del Servizio Foreste e fauna, appositamente formato nell’accertamento dei danni sul patrimonio zootecnico. Il tempestivo sopralluogo ha consentito di confermare che il lupo ha provocato la morte degli ovini, sia direttamente per alcuni, con un morso alla gola, sia indirettamente per altri. Anche la consumazione osservata su alcuni dei capi abbattuti è attribuibile al predatore. Non è comune che venga abbattuto un numero così alto di capi da parte di un singolo lupo, ma ciò può accadere. Si tratta del noto fenomeno dell’ “overkilling” (tendenza a cacciare più di quanto necessario per l’immediato in caso di grande disponibilità di cibo), presente nella maggior parte dei carnivori.
Le analisi genetiche che verranno effettuate su campioni di saliva raccolti dal personale, lasciata dal predatore, potranno confermare in modo definitivo l’attribuzione.